La Madia, Licata (AG), Chef Pino Cuttaia – gets dishiplined!

“Di ciò di cui non si può parlare si deve tacere“. E tacerei della Madia di Licata, non già perché parlarne non sia possibile, quanto perché si parla e scrive già tanto, troppo, di tutto; con l’unico risultato di appiattire le sottigliezze, spianare le divergenze, finendo per parlarsi incessantemente addosso senza reale comunicazione, informazione, suggestione in un mutuo ossequio e leccaculismo, oppure al contrario in … Continua a leggere La Madia, Licata (AG), Chef Pino Cuttaia – gets dishiplined!

Barred Roma gets dishiplined – #honestreviews

Barred, a Roma, è un bistrot tatuato, avanguardista e selvaggio. Ma sarà anche un posto in cui si mangia e beve bene? La nostra recensione. Nonostante la resistenza di Roma e della romanità all’innovazione e alla decostruzione delle tradizioni, che spesso appaiono granitiche come i blocchi del timpano del Pantheon, ogni tanto qualcosa succede. L’avvicendarsi delle generazioni, il modo in cui la composizione della base … Continua a leggere Barred Roma gets dishiplined – #honestreviews

burgez-roma-double-big-burgez

Burgez Roma gets dishiplined | Bene o male, purché se ne parli?

Burgez a Roma è l’ultimo punto vendita della catena, assurta agli onori (?) della cronaca per la sua comunicazione aggressiva. Ma il prodotto è valido abbastanza da farci dimenticare la scorrettezza del brand? Ci sono amici miei pronti a giurarlo: “zì vai da Burgez per una cosa come Cristo comanda”. Così io Burgez ce l’ho sulla lista da un pezzo, e sempre ci devo andare, … Continua a leggere Burgez Roma gets dishiplined | Bene o male, purché se ne parli?

Flavio De Maio, ritratto di oste

Flavio De Maio ci ha invitati a pranzo nel suo “Da Flavio al Velavevodetto”, per due chiacchiere, intense, sul significato e sui massimi sistemi della ristorazione. Giorno undici del mese di Gennaio, mi si accende una notifica su Messenger: “Mi piacerebbe averti mio ospite a pranzo per fare due chiacchiere sul nostro mondo. Se ti va e se puoi fammelo sapere“. È Flavio De Maio, … Continua a leggere Flavio De Maio, ritratto di oste

taverna_cestia_roma_alici_fritte

Recensione onesta: Taverna Cestia, Roma gets Dishipline’d!

Fare recensioni è cosa da vecchi e non adatta a un blogghetto giovine e frizzante? Poèsse, però come diceva Proietti (RIP GRANDE GIGGI) nella réclame di una celebre marca di caffè di cui non faremo il nome (LAVAZZA SPONSORIZZAMI CHÉ IL PIATTO PIANGE) “a me, me piasce” – e quindi eccola qua, la prima rece (come dicono quelli bravi ma pure mezzi scemi) di Dishipline! … Continua a leggere Recensione onesta: Taverna Cestia, Roma gets Dishipline’d!